mercoledì 5 novembre 2014

NORD E SUD (1985) - Episodio 6


La sesta ed ultima parte del LIBRO I di NORD E SUD si conclude, essenzialmente, con lo scoppio della guerra, le cui tensioni preparatorie occupano la maggior parte del racconto di questa prima fase. George e Orry riescono a mantenere salda la loro amicizia, malgrado il caos che si sta scatenando intorno a loro, perché restano fedeli ai loro valori e ai loro ideali, riconoscendo la bontà dell'altro, malgrado i contrasti e le differenze. Storia di altri tempi, romantica e corale, piena di sentimenti positivi, anche se in un mondo che sta crollando completamente intorno a loro.

Avevo letto in giro che NORD E SUD, quando fu trasmesso, fu presentato come una sorta di VIA COL VENTO. Certo è innegabile che ogni storia che ci racconta la guerra civile americana in qualche modo ci suscita questa suggestione, ma con questo sceneggiato sono davvero tornata a respirare quell'atmosfera prima sonnolenta e romantica del Sud, fatto di grandi fattorie, di lavoro, cotone e ideali romantici, per poi precipitare nel trambusto frenetico e dinamico del Nord, prima dell'arrivo della guerra.

BRETT MAIN
Di amore e storie romantiche ce ne sono diverse, anche se onestamente quella di Orry e Madeline non mi ha coinvolto in modo decisivo, malgrado la positività dei due presi singolarmente. C'era qualcosa che mi ha tenuto lontano da loro. Ho preferito la coppia George e Constance, che malgrado non abbia presentato difficoltà è stato solida e profonda. L'amore romantico ed ostacolato è quello di Brett e Billy. I due, malgrado il mondo sembri condannare la loro unione, restano fedeli ai loro sentimenti. Billy, di stanza a Fort Sumter, continua a frequentare Brett, ospite della sorella. I suoi superiori vedono in cattiva luce l'unione con una ragazza del Sud, anche perché appare sempre più prossima la secessione e la conseguente guerra. Anche Orry pensa che non ci sia futuro per questa coppia, ma i due caparbi lottano e resistono, tanto che Orry, riappacificatosi con George, alla fine decide di dare il suo consenso alle nozze.

BRETT E BILLY
Quello che tutti ignorano è che Ashton ha elaborato un piano per sbarazzarsi di Billy proprio il giorno delle nozze, per vendicarsi della sua preferenza per la sorella e anche per colpire quello che ormai considera il nemico. Infatti James, suo marito, è ormai parte del Governo che propone la secessione dal Nord. Brett e Billy decidono di sposarsi quanto prima, malgrado il ragazzo debba arruolarsi e partire per il fronte. Chi invece rinuncia e da le sue dimissioni è Charles, che non ha intenzione di combattere contro l'altra parte del paese.

ORRY, GEORGE, BILLY E BRETT
I due fidanzati si sposano con una cerimonia intima e con pochi presenti, per partire poi subito verso la stazione per recarsi al Nord. Ashton intanto ha mandato Forbes, il suo amante e nipote di Justin LaMotte, per fermare la loro carrozza e provocare Billy in un duello che dovrebbe costargli la vita, avendo manomesso le pistole. A salvare la situazione sarà Madeline che, malgrado la droga, ascolta il marito organizzare l'omicidio di Billy. La donna riesce a fuggire e a raggiungere Mont Royal dove racconta tutto a Orry e Charles. Questi corre in aiuto dell'amico ed i due riescono ad avere la meglio contro i loro aggressori.

BILLY E BRETT VERSO LA STAZIONE
Intanto Orry, scoperta la responsabilità di Ashton nell'attentato, affronta la sorella e le comunica che da quel momento non la considererà più parte della famiglia. La donna, indignata, se ne va, ma è convinta che nulla potranno contro di lei, ora che il marito ha assunto una carica di potere nel nuovo Governo del Sud. Intanto Madeline rivela a Orry di essere stata drogata da Justin, ma che è decisa a divorziare dall'uomo per riacquistare la sua libertà per stare al suo fianco.

ORRY E MADELINE
Ormai il paese è lacerato dai contrasti e George si reca a Lehigh Station per consegnare a George i profitti della loro fabbrica. L'atmosfera è peggiorata ancora di più, tanto che Orry deve fingere di essere un sostenitore dell'Unione per poter arrivare dall'amico. Qui scopre che George e Constance hanno avuto una figlia, la piccola Hope. I due amici pensano ai tempi in cui erano a West Point, parte di un unico paese. Intanto Virgilia, ritornata a casa per un periodo, resasi conto della presenza di Orry che mandato una domestica per avvisare tutti della presenza di un Suddista nella loro casa. Una folla inferocita arriva a rivendicare Orry, con l'intenzione di impiccarlo, ma George li affronta e difende l'amico, dopo di che, i due si recano alla stazione. George riesce a trovare un treno che lo riporti verso Sud ed i due amici di una vita si salutano sapendo che la Guerra incombe su di loro e che forse non si rivedranno più. Come portafortuna, Goerge da ad Orry la metà della banconota di 10 dollari che aveva vinto a West Point scommettendo che Orry si sarebbe diplomato. Gliela restituirà alla fine della guerra.

CONSTANCE, GEORGE, ORRY E LA PICCOLA HOPE
Pur trattandosi dell'ultimo episodio, la storia resta aperta ad un milione di possibilità. Non è che l'inizio ed il seguito, arrivato a distanza di un anno, era decisamente dovuto.

VOTO: 7

FRASI TRATTE DALL'EPISODIO

Orry: Sai, anni fa John Calhoun disse che gli uomini di West Point avrebbero condotto grandi eserciti. 
George: Non pensava che sarebbe stato gli uni contro gli altri.

****

Orry: (ad  Ashton) Non sei più parte di questa famiglia.

*****

Virgilia: (Ad Orry) Non tollero i miei nemici anche quando vengono sotto forma di amici.

*****

Virgilia:  La libertà deve nascere nel sangue e nel fuoco.

*****.

George: Non c'è molto onore negli uomini di questi tempi, Orry. Tu sei pazzo, ma ne possiedi molto di più di quanto tu possa condividere.

*****



Nessun commento:

Posta un commento