giovedì 23 gennaio 2014

VENTO DI PASSIONE (Brasile 2000)

Nel 1943 la giovane Isaura (Maria Fernanda Candido) vive con la famiglia nella piccole e tranquilla città brasiliana di Roseiral. Il Brasile si appresta a partecipare alla guerra in Europa e in quel triste periodo l’unica fonte di gioia per Isaura è Radio Carioca, un’emittente in cui lavorano la vedette Laura (Angela Vieira) ed il pianista Mario Lopes (Thiago Lacerda), amico dello zio di Isaura, Felipe. Felipe viene spiato dalla polizia segreta per aver militato in passato in un movimento filo nazista.

Un giorno Isaura ha l’occasione di mostrare il suo talento di cantante vincendo il primo premio in una gara canora organizzata nel suo paese: tra gli spettatori c’è anche un giovane capitano dell’esercito, il Capitano Helio (Edson Celulari), che rimane colpito dalla bravura e dalla bellezza della ragazza. Proprio l’ufficiale viene incaricato di fare irruzione in casa di Isaura e arrestare Felipe, accusato di spionaggio. Isaura si trasferisce quindi a Rio de Janeiro per stare vicino allo zio rinchiuso in prigione e per inseguire il suo sogno di cantare alla radio, e in città trova ad aiutarla proprio il pianista Mario che si innamora di lei. Isaura si ritrova persa in una tempesta di emozioni, combattuta tra l’attrazione che anche lei sente per Mario e l’amore che prova per il Capitano Helio.

Cast:

EDSON CELULARI - Capitano Helio Aguiar

MARIA FERNANDA CÂNDIDO - Isaura (Isadora Galvão)

THIAGO LACERDA - Mario Lopes

MARCO RICCA - Felipe Martins

ÂNGELA VIEIRA - Laura

ODILON WAGNER - Armando Vasquez

NATÁLIA DO VALLE -Giulia Vasquez

PAULO GOULART - Gabriel La Guardia

GRACINDO JÚNIOR - Ramón Garcia

OTHON BASTOS - Col. Mendes

DANIELA ESCOBAR - Bella Landau

GRAÇA BERMAN - Sofia

BETE MENDES - Olga

SEBASTIÃO VASCONCELOS - Belmiro

CLÁUDIO MARZO - Rodolfo

NICETTE BRUNO - Gloria

LUCIANO SZAFIR - Maurizio

DÉBORA OLIVIERI - Fanny

FERNANDA MUNIZ - Clarita

JOÃO SIGNORELLI - Álvaro


VENTO DI PASSIONE o Aquarela do Brasil fu accolta con un discreto successo in Italia, sulla scia di TERRA NOSTRA che fu la grande rivelazione dell'epoca, eppure, molto più breve rispetto a quest'ultima, VENTO DI PASSIONE ha una struttura molto più solida, da romanzo storico, che ci offre un quadro appassionante di un'epoca e delle sue emozioni.

La storia d'amore tra Isaura Martins Pereira, poi Isa Galvao, e l'affascinante capitano Helio è il nodo conduttore di una vicenda intrisa di avvenimenti sullo sfondo di un Brasile pieno di contraddizioni e passioni; vicenda che si snoda tra il 1942 ed il 1951, passando dalla dittatura interna e fascista del presidente Getulio ad un governo più democratico del general Dutra. Sullo sfondo delle vicende politiche nazionali ed internazionali (con una splendida trasferta in Italia, quando tutti i personaggi verranno coinvolti nella guerra che sta travolgendo il mondo) svetta la figura della protagonista, Isa, una ragazza romantica, appassionata, sincera che si divide tra la lealtà e l'affetto per la famiglia, primo fra tutti lo zio, l'amore per Helio e la passione per Mario e la musica. Helio rappresenta l'amore al di là delle differenze o delle incompatibilità; Mario rappresenta le affinità che i due effettivamente posseggono. Divisa tra due amori, Isa resta comunque sincera nei suoi sentimenti e quando si renderà conto che il suo cuore appartiene a Helio, gli resterà fedele, decisa a coronare il suo sogno. Allo stesso tempo, Isa è una giovane con dei sogni, ambiziosa nel senso positivo del termine, che lotta per poter affermarsi come cantante e che poi prenderà parte alla guerra, decisa a dare il suo contributo. Un'eroina positiva in tutti i sensi.
La regia di Jayme Monjardim riesce a dare l'impostazione da film, con riprese fatte in luoghi suggestivi non solo sfruttando il paesaggi meraviglioso del Brasile, ma anche con riprese fatte tra Pisa, Firenze e Lucca. Ottimo prodotto, privo di lungaggini e assolutamente originale nello svolgimento della trama.
VOTO: 9

IMMAGINI DELLA TELENOVELA












SIGLA



TRAILER IN INGLESE 


Nessun commento:

Posta un commento